Asnit.org utilizza esclusivamente cookie tecnici al fine di ottenere la migliore esperienza e navigabilità nella fruizione delle pagine web contenute nel sito.

Settimo Bando 
“Contributo per l’assistenza alle persone affette da Sindrome Nefrosica Idiopatica Primitiva”

Periodo di attuazione: dal 1°Settembre 2017 al 31 Luglio 2018

Uno dei principali obiettivi statutari di ASNIT è la realizzazione di iniziative concrete per il sostegno delle persone affette da Sindrome Nefrosica Idiopatica Primitiva, nelle sue varie forme (di seguito denominate SN-IP).


Nello sforzo di perseguire questo obiettivo, ASNIT è lieta di poter offrire un Contributo economico a sostegno di persone affette da SN-IP, da realizzarsi tra la seconda metà dell’anno 2017 e la prima metà dell’anno 2018. Viene perciò istituito ufficialmente il presente Settimo Bando di Contributo, con un proprio regolamento, scaricabile qui di seguito, che definisce i requisiti per l’ammissione.

7° BANDO SCHEDA RICHIESTA CONTRIBUTO

REGOLAMENTO

1 Presentazione del Bando ed obiettivi

Uno dei principali obiettivi statutari di ASNIT è la realizzazione di iniziative concrete per il sostegno delle persone affette da Sindrome Nefrosica Idiopatica Primitiva, nelle sue varie forme (di seguito denominate SN-IP).

Nello sforzo di perseguire questo obiettivo, ASNIT è lieta di poter offrire un Contributo economico a sostegno di persone affette da SN-IP, da realizzarsi possibilmente entro l’anno 2017. Viene perciò istituito ufficialmente il presente Settimo Bando di Contributo, con un proprio regolamento, descritto in questo documento, che definisce i requisiti per l’ammissione.

Nell’ambito del presente bando possono ricevere il contributo i soggetti che abbiano sostenuto spese aventi le seguenti caratteristiche:

  1. A1.a Finalizzate all’assistenza delle persone con SN-IP di qualsiasi età.
  2. A1.b Realizzate attraverso l’acquisto di dispositivi medici (urina-strip) e di medicinali.
  3. A1.c Realizzate per l’effettuazione di visite mediche specialistiche, o day-hospital, presso strutture sanitarie sul territorio nazionale diverse da quella locale di riferimento.
  4. A1.d Effettuate entro il periodo di validità del bando: dal 1°Settembre 2017 al 31 Luglio 2018.

A titolo di esempio, si forniscono ipotesi di contributo ammissibili:

Beni Materiali e spese mediche

Sono ammessi:

B1. Solo in casi di comprovata necessità, quindi, ad esempio in assenza totale o parziale di un contributo dello Stato o della Regione di appartenenza, o su segnalazione di un medico di riferimento: farmaci, medicinali (anche “orfani”), dispositivi medici non mutuabili, alimenti particolari, ecc , non interamente a carico del Servizio Sanitario Pubblico.

B2. Spese sostenute, anche per i trasferimenti, presso strutture pubbliche sul territorio nazionale, per visite specialistiche, sempre e solo in caso di comprovata necessità e con la mediazione di un medico di riferimento.

Non sono invece ammissibili richieste di contributi per:

NA1.a che prevedono spese per attività non finalizzate alla cura (no vacanze al mare organizzate, laboratori teatrali/musicali o corsi sportivi).

NA1.b finalizzate esclusivamente al sollievo alle famiglie (ad es. baby-sitter a casa)

NA1.c non strettamente finalizzate ai punti A1.b, A1.c.

Possono partecipare al presente Bando tutte le persone con SN-IP, anche se non soci di ASNIT.

2. Importo complessivo del Contributo

L’importo complessivo dello stanziamento finanziario è pari a 10.000 Euro.
L’importo massimo erogabile per ogni singolo richiedente è pari a 400 Euro.

L’importo complessivo verrà suddiviso in misura variabile tra tutti i soggetti approvati al finanziamento, con precedenza a coloro che non hanno finanziamenti parziali da altre fonti e a chi non ha ottenuto il Contributo negli anni precedenti.
Qualora, dopo l’approvazione e la determinazione dei rispettivi contributi da assegnare, fosse ancora disponibile un residuo rispetto all’importo complessivo del bando, questo verrà ridistribuito o destinato ad altra finalità sempre nel rispetto dello statuto dell’associazione.
Se invece il numero delle richieste approvate per il finanziamento fosse elevato, il Consiglio Direttivo si riserva, compatibilmente con le disponibilità residue, di attingere ad ulteriori fondi o per garantire almeno un importo minimo a tutti i soggetti.
E’ ammessa una contribuzione da parte di altri enti (regioni,associazioni o fondazioni).

3. Richiesta di Contributo

Una famiglia che intenda richiedere un Contributo da presentare al presente Bando deve innanzitutto:
3.1 individuare il tipo di bisogno per cui richiedere il Contributo, in termini di obiettivi, descrizione, modalità di fruizione.
3.2 predisporre un preventivo con evidenziati chiaramente i costi previsti.
In caso di bene materiale il preventivo dovrà essere preparato dal fornitore del bene e riportare chiaramente tutti i riferimenti del fornitore (nome, indirizzo, recapito telefonico, codice fiscale o partita IVA).
3.3 dove necessario, individuare altre fonti di contribuzione.

4. Presentazione della domanda- termini – documentazione da produrre

4.1. Presentazione della domanda – termini

La partecipazione al Bando è aperta a tutte le persone con Sindrome Nefrosica Idiopatica Primitiva, di qualsiasi età, anche non soci di ASNIT.
La domanda di Contributo si presenta compilando la Scheda allegata a questo documento e inviandola all’associazione.
Il presente documento, e tutti i suoi allegati, possono essere scaricati anche dal sito ASNIT www.asnit.org. La Scheda compilata e sottoscritta deve essere anticipata via mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. .
La Scheda può essere presentata anche da un familiare (possibilmente un genitore) a nome della persona con SN-IP destinataria del contributo, o dal suo rappresentante legale.

E’ obbligatorio, a pena di esclusione, far seguire all’invio via e-mail, la spedizione a mezzo di raccomandata A/R, della Scheda originale debitamente compilata, stampata e sottoscritta, al seguente indirizzo:
ASNIT Onlus, Via Pertini, 20 27010 Borgarello (PV).
Il termine per la presentazione è fissato improrogabilmente al 31 Luglio 2018.

La domanda va inviata al più presto in quanto nella graduatoria di assegnazione farà fede la data del timbro postale della raccomandata. La documentazione (4.2.) a supporto in fotocopia può essere inviata via mail o posta in un secondo tempo sempre nei termini stabiliti. Gli originali devono essere conservati dal richiedente. La Scheda inviata per raccomandata deve essere completa dell’autorizzazione al trattamento dei dati personali forniti e contenuti nella Scheda stessa e nei documenti ad essa allegati (Sezione T5 della Scheda). La dichiarazione di autorizzazione al trattamento dei dati secondo la normativa vigente è obbligatoria, pena l’esclusione dal bando.

4.2. Altra Documentazione da produrre

Oltre alla Scheda e al Preventivo Costi, in caso di approvazione del Contributo, per poter effettivamente validare il contributo economico assegnato, il richiedente dovrà produrre i seguenti documenti obbligatori:
4.2.a Copia ricevuta/e comprovante/i l’effettivo pagamento da parte del richiedente o del destinatario la richiesta: scontrino con codice fiscale, fattura o bonifico, versamento su CCP, assegno, ecc. Le ricevute o fatture originali devono essere conservate dal richiedente.

ATTENZIONE! Preventivi, Fatture e Note Spese vanno intestati alla persona che presenta la Scheda e che poi effettuerà materialmente il pagamento. Non vanno assolutamente intestati ad ASNIT Onlus.

5. Procedura di valutazione

La procedura di selezione e valutazione delle Schede pervenute sarà effettuata dai membri del Consiglio Direttivo ASNIT.

Il Consiglio Direttivo deciderà in merito sia all’ammissibilità (schede pervenute in tempo, schede incomplete, ecc. ), sia alla sua validità (sulla base dei criteri A1. e NA1. elencati al paragrafo 1. ), sia all’entità effettiva del contributo.

Saranno ammesse deroghe ai criteri A1. e NA1. , a completa discrezione del Consiglio Direttivo, esclusivamente in base alle seguenti caratteristiche del destinatario del finanziamento:

5.a Gravità della malattia
5.b Indigenza della famiglia o persona
5.c Età (bambino al di sotto dei tre anni).
Ulteriori informazioni e documenti riguardo al Contributo potranno essere richiesti da parte del Consiglio Direttivo, ai fini di una sua migliore valutazione.

Il giudizio del Consiglio Direttivo è insindacabile

La fase di valutazione si concluderà entro i successivi 15 giorni dalla data ultima di presentazione della Scheda. Il Consiglio Direttivo si riserva comunque di prolungare la fase di valutazione oltre il predetto termine in relazione ad eventuali sopravvenute esigenze di carattere tecnico od organizzativo.
Al termine della fase di valutazione, a insindacabile giudizio del Consiglio Direttivo, verranno comunicati ad ogni richiedente l’esito della valutazione e, in caso di approvazione, l’entità del contributo assegnato.

6. Erogazione del Contributo Assegnato

I contributi assegnati verranno erogati dietro presentazione della relativa documentazione richiesta (4.2a).
Il richiedente è tenuto a comunicare tempestivamente all’associazione, tramite e-mail o fax, ogni eventuale sopraggiunto impedimento al regolare finanziamento per cause anche non dipendenti dal richiedente. Il contributo verrà sospeso e l’importo sarà destinato ad altre finalità.

7. Documentazione ed informazioni

Tutta la documentazione relativa al seguente bando (via raccomandata, e-mail o fax) deve essere inviata all’associazione al seguente indirizzo:

ASNIT Onlus
c/o Pizzo Andrea Via Pertini, 20
27010 Borgarello (PV)
e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per avere ulteriori indicazioni circa la compilazione della Scheda e la documentazione da produrre è possibile consultare l’indirizzo web www.asnit.org. Per ogni ulteriore informazione relativa al presente Bando, è possibile rivolgersi a:

  • Presidente ASNIT, Sig. Andrea Pizzo
    all’indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o al numero telefonico 339 20 30 032
  • VP ASNIT, Sig.ra Rosa D’Alessandro all’indirizzo e mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o al numero telefonico 3934784721

 

7° BANDO

SCHEDA RICHIESTA CONTRIBUTO

 

  • LOGIN
  • ONLINE
  • ULTIMI

Abbiamo 31 visitatori e nessun utente online

Developed in conjunction with Ext-Joom.com